Come migrare un ecommerce PrestaShop su WordPress

Come migrare un ecommerce PrestaShop su WordPress

10 Agosto 2022 By germana falcone

Sono sempre più gli utenti digitali, ed in particolar modo i marketers, che scelgono di passare da PrestaShop a WordPress. O meglio WooCommerce, la piattaforma per la creazione di shop digitali proposta dalla società statunitense. Un discorso che è valido in particolar modo per gli e-commerce, visto che i vantaggi connessi all’uso di WordPress rispetto a PrestaShop sono considerati piuttosto utili. Non è un caso se il 22% dei negozi digitali utilizza WooCommerce come piattaforma di supporto, rispetto al 3% di quelli che invece sono gestiti con PrestaShop. Il motivo è legato principalmente ad un prezzo proposto di molto più basso e ad una facilità d’uso che rende accessibile a chiunque la possibilità di realizzare il proprio sito di vendita. WordPress e WooCommerce infatti, consentono di aggiungere facilmente pagine e articoli mentre PrestaShop consente solo di creare un negozio semplice e poco personalizzabile. Detto ciò, è il momento di pensare alla migrazione.

Trasferimento da PrestaShop a WooCommerce senza perdita di dati

Un negozio generalmente comprende immagini, video, testo, prezzi e molto altro ancora. Tutti aspetti che non verranno eliminati o modificati durante tutto il processo di trasferimento, che come vedremo, può essere svolto in pochi passi. Prima di iniziare però è necessario avere a disposizione un negozio accessibile su PrestaShop, che non contenga errori o sia danneggiato. Si deve allo stesso modo avere accesso al server e a tutte le sue informazioni, come ad esempio il prefisso delle tabelle del database PrestaShop. Una volta fatto ciò è possibile pensare all’installazione di WordPress+WooCommerce, che dovrà essere importato sullo stesso host e quindi configurato. Passiamo ora alla creazione del nuovo sito WordPress che in questo caso deve essere installato in una cartella parallela al sito PrestaShop con tanto di certificato SSL annesso. Una volta strutturato il sito con le varie pagine, menù, plugin e i temi da installare, è il momento di entrare nel vivo della migrazione.

Utilizzare il modulo di inoltro per un trasferimento rapido

Una volta attivato WooCommerce, è arrivata l’ora di utilizzare un semplice plug-in per poter portare a termine il processo in tempo record. Installiamo allora il plug-in tramite il back office di WordPress, per poi andarlo ad attivare sul proprio sito. L’estensione permette di fare click sul tasto Importa, di modo che possano essere selezionate tutte le impostazioni utili all’importazione delle informazioni del negozio, scegliendo se eliminare i dati creati fino ad ora o meno. Attenzione a non creare duplicati dei prodotti se si sceglie la seconda opzione. Nella seconda schermata si dovranno inserire ulteriori informazioni, stavolta riguardanti il sito PrestaShop, come:

  • L’URL del sito:
  • L’indirizzo del server MySQL;
  • Il nome e la porta del database;
  • Il proprio nome utente e la password di PrestaShop;
  • I prefissi delle tabelle connesse al database.

Se tutte le informazioni sono state inserite correttamente, apparirà sullo schermo “Connessione Riuscita” e finalmente sarà possibile avere a disposizione tutti i vecchi dati sul più prestante negozio targato WooCommerce.