I migliori Smartphone per bambini

I migliori Smartphone per bambini

12 Settembre 2022 By germana falcone

Anche se ci può suonare strano, anche i bambini hanno bisogno d’un modo per connettersi con noi. Uno dei migliori modi per farlo è attraverso uno Smartphone: in fondo il tutto è iniziato con un semplice telefonino anni fa, ed ora è necessario fare il prossimo passo evolutivo. Per questo, bisogna anche saper scegliere lo Smartphone giusto.

Vediamo perciò quali sono i migliori cellulari per bambini, iniziando dalle soluzioni più solide fino a quelle più economiche:

Xiaomi Poco M3 Pro…quando si parla di Smartphone cinesi, bisogna anche constatare la sicurezza dell’apparecchio, visto che viene messo in mano ad un bambino. In questo caso però, si può dire che la Xiaomi ha fatto un discreto lavoro. Questo cellulare porta Android 11 con MIUI 12 già installato, ed è un sistema abbastanza sicuro. Il chipset montato è un MediaTek Dimensity 700 con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna (basata su UFS 2.2). Abbastanza potente per far girare qualche gioco e con uno schermo da 6.5 che offre una buona risoluzione. La fotocamera a triplo obiettivo (48+2+2Mpx) è comunque accettabile. Costando appena 195 euro, è un primo solido acquisto.

Moto G10…se invece la sicurezza è una priorità, la Motorola offre dei prodotti più solidi su quel fattore. Questo modello in particolare porta Android 11 (Stock) ed offre una batteria da 5000mAh, molto longeva, specialmente se guardiamo la presenza del Chipset che porta uno Snapdragon 460 con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna. Non è molto potente e svolge più una figura utilitaria, mettendo comunque a disposizione una fotocamera quadrupla da 48+8+2+2Mpx, un po’ superiore alla media della sua categoria. Lo schermo da 6.5 pollici mostra una risoluzione decisamente bassa, ma niente di drammatico. In media il Moto G10 costa 220 euro, dunque niente di eccessivo.

iPhone SE…andiamo ora allo Smartphone che porta la più alta sicurezza in assoluto. L’iPhone SE può costare fino a 500 euro (o 270 per un ricondizionato di seconda generazione) ma bisogna dire che si parla d’un cellulare non solo aggiornato regolarmente, ma molto potente, e di dimensioni contenute. Si tratta comunque d’un cellulare che non ha esattamente l’uso più giovanile in mente, non essendo aperto come Android, ma è comunque fra i più solidi e sicuri in circolazione – se perciò questa è la vostra priorità, è il top della gamma, a dispetto del prezzo.

Samsung Galaxy A32 (5G)…il completo opposto invece è offerto dal Galaxy A32 di Samsung. Questo Smartphone porta infatti Android 12 installato con OneUI 4.1, ed ha un chipset MediaTek Dimensity 720 con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna a farne a capolino. Adeguato a varie attività, e con un ottimo schermo da 6.5 pollici. La Samsung in questo campo è una buona garanzia, sia sulla sicurezza che la solidità d’uso, anche se bisogna dire che tende a rallentarsi in fretta se viene sovraccaricato di Apps. Per 205 euro, si può dire che è comunque una scelta molto adeguata.