Web Agency and Software House

Come controllare se il nostro numero è bloccato su Android

Come controllare se il nostro numero è bloccato su Android

By germana falcone

In fondo simili problematiche sociali possono accadere. Stiamo cercando di chiamare un nostro conoscente quando di colpo, il nostro cellulare ci dice sempre che è occupato oppure che risponderà a breve solo la segreteria. In certi casi, semplicemente, la chiamata non sembra raggiungere lo Smartphone. Perciò, è normale pensare che il nostro numero è stato bloccato dalla persona che stiamo cercando di raggiungere. Ma è tutto vero? E’ il nostro numero veramente bloccato?

Ecco tutto ciò che si può dire al riguardo d’un numero bloccato su Android e come possiamo capire se siamo veramente bloccati o meno.

  • Provate a chiamare ripetutamente in rapida successione

Solitamente, quando viene attivata la modalità non disturbare (questo anche in altre tipologie di Smartphone) ogni chiamata viene rimbalzata via. Se però è abilitata l’opzione adeguata (il quale di solito è attiva di standard) è possibile ritentare la telefonata e questa farà squillare ugualmente lo Smartphone.

Quindi, provate ad effettuare la prima chiamata. Subito dopo, fatela di nuovo, e se il telefono prenderà a squillare è un chiaro segno che il “Non disturbare” è attivo, quindi il numero non è necessariamente bloccato.

  • Chiamate con un cellulare o un numero differente

Ovviamente, se il vostro Smartphone è stato bloccato, potete sempre provare a chiamare con un altro numero o con un altro dispositivo completamente. Provate prima a telefonare con il vostro Smartphone, e se non vi è risposta, telefonate con l’altro. Eventualmente, potete provare anche a telefonare con un numero anonimo, ma bisogna ricordare che esistono mezzi per bloccare anche quel tipo di chiamata. Comunque, nel caso la chiamata avrà successo con questo metodo, l’altro numero è ovviamente bloccato.

  • Provate a comunicare con altre Apps

Che sia Facebook, Twitter o Whatsapp: a volte è la mancanza di linea che può provocare un problema nel raggiungere l’altra persona. Per questo, lasciare un messaggio su altri siti o servizi può essere un passo nella giusta direzione. Se notate che anche in quei luoghi siete bloccati, è chiaro che la persona ha volontariamente bloccato ogni contatto, qualsiasi motivo esso sia.

  • Il tempo può aiutare: chiamate più tardi!

Se alla fine nessun metodo sembra funzionare, l’unica cosa che si può fare è chiamare più tardi. Magari vi è un problema di natura tecnica con lo Smartphone che deve ricevere la chiamata, o c’è semplicemente un’opzione attiva per bloccare ogni tipo di chiamata per un certo tempo. Perciò, è una buona idea tentare più in là, così da comprendere da dove è nato il problema personalmente.

Syrus