Cosa va tenuto sotto controllo nei Link ed il loro traffico

Cosa va tenuto sotto controllo nei Link ed il loro traffico

9 Aprile 2022 By germana falcone

Quando vengono lasciati dei link pubblicitari in giro, è chiaro che il vostro obiettivo è quello di ottenere delle visite che possono tradursi in registrazione, vendite o semplicemente delle visite che vanno ad ampliare l’influenza nella vostra personale categoria. Sono il mezzo più antico del mondo, ma anche quello più efficace. Per questo bisogna sempre controllare cosa sta funzionando e cosa invece va migliorato, lungo alcune precise caratteristiche che vanno tenute d’occhio. Vediamo perciò quali sono!

  • Usate sempre il NoFollow dove necessario

Mettere un link in un sito web, in un social network, ovunque avete in mente di farlo: può essere trovato da un bot. Questo naturalmente ha diversi scopi, ma spesso si parla naturalmente di programmi che devono istituire un database di vari siti che usano un link particolare. A volte questi bot sono fatti semplicemente per motivi d’informazione, altre volte anche per motivi maliziosi. Ma alla fine dei conti: è importante impostare il Nofollow poiché questa piccola parte del Link indica al Bot di non seguire il contenuto. In poche parole, il 90% dei bot non cliccheranno automaticamente il contenuto del link.

Questo significa che molte delle visite artificiali verranno così ridotte, lasciando così solo quelle particolarmente valide, cliccate da utenti reali.

  • Piazzati bene, non ovunque

Un’altra cosa da tenere sotto controllo durante le campagne di Marketing è il sovradosaggio di Link nei vari siti e domini. In poche parole, se un link viene incollato numerose volte su 100 siti, avrà un importanza minore d’uno che viene invece riportato su 10 siti. Questo perché Google ha effettuato degli aggiornamenti che danno maggiore importanza ad un messaggio ben impostato, nel posto giusto, al momento giusto.

  • Ed ovviamente tramite siti affidabili

Questo significa che bisogna anche piazzare i collegamenti pubblicitari in posti nel quale vale la pena esporre la propria pubblicità. Un Link va messo magari in un sito ben riconosciuto da Google e dall’utenza, non tanto da servizi che sono poco conosciuti o che sono regolarmente sotterrati dalla competizione. Per questo, non solo bisogna usare pochi link per volta, ma anche scegliere bene dove metterli.

Una volta che vengono lasciati i Link nei posti adeguati, cosa bisogna fare? Ovviamente, bisogna iniziare dal piccolo, cominciando al propria campagna di Marketing nel modo giusto. Non affidatevi a calcoli grossolani ottenuti da qualche contatore installato a caso, piuttosto affidatevi a strumenti più solidi come quelli offerti da Google per la vostra campagna di Marketing pubblicitario.